martedì 18 aprile 2017

Origami Italiani, il nuovo concept di Chef Rubio



Chef Rubio e il suo concept sul futuro della pasta fresca al Fuorisalone di Milano: il cuoco e il designer Filippo Protasoni hanno presentato, durante la Design Week 2017, 'Origami Italiani'

Credit G.Biancofiore
Quest'anno mi sono fatta una full immersion di Fuori Salone. In una giornata mi sono concessa tutte le visite che avevo deciso di fare.
La prima è stata presso Pasta d’Autore, via Cesare Correnti 7 a Milano.
Conoscete? Beh, se non lo conoscete dovete rimediare al più presto. 
Aperto da nemmeno un anno, ma già ben avviato e con i titolari felici della scelta fatta e del riscontro avuto.
Ci sono tre generazioni a confronto a gestire l'attività: la Nonna Lucia, senza la quale tutto questo non sarebbe possibile, la figlia e il nipote Matteo.
"Mia nonna, di origini piemontesi, ha sempre cucinato molto bene. Come fa lei i ravioli al brasato (suo cavallo di battaglia) non li fa nessuno. Abbiamo pensato così di avviare un posto a Milano che offrisse un qualcosa di diverso a tavola. Noi facciamo pasta fresca ogni giorni e abbiamo ogni giorno sughi diversi che ognuno può abbinare alla pasta a suo gusto e piacimento. Per questo il locale si chiama "Pasta d'Autore", perché ognuno è autore del proprio piatto di pasta. Abbiamo circa 40 posti a sedere, ma facciamo anche take away e vendita al dettaglio. Abbiamo spostato il progetto di Rubio diventando uno dei tre attori di Origami Italiani e siamo felici di averlo fatto" così mi spiega Matteo durante la mia visita e la mia degustazioni di ravioli al brasato (sublimi).

Nonna Lucia è simpaticissima ed è presente tutti i giorni in prima linea anche con la preparazione dello strudel della nonna e del tiramisù.




Ma torniamo a Chef Rubio.
Origami Italiani è un nuovo sistema integrato di prodotto, packaging e comunicazione rivolto alla produzione, alla vendita e alla fruizione della pasta fresca. 
Il progetto è realizzato a sei mani con il designer Filippo Protasoni e Circus, società di sviluppo di progetti di comunicazione integrata. 
"Mi sono detto, ma perché non mettere la pasta fresca, come i ravioli, in un tubo comodamente trasportabile in bici, nella metro, in uno zaino? Un sistema che non faccia sballottare la pasta nel classico vassoietto scomodo da tenere in mano camminando" questo il concetto di partenza di Chef Rubio, questo l'input dato a Filippo Protasoni.
Insieme ci hanno pensato, lavorato e sono giunti ad un brevetto.
Origami Italiani parte dall’antica tradizione del ‘fatto a mano’ per creare una nuova visione economica e culturale che coinvolge i produttori tanto quanto i consumatori. Il tutto sintetizzato in un innovativo sistema di design che rilegge la gestualità del “fare la pasta” portandola nel mondo del packaging: una risma di fogli di carta che diventano, con un gesto semplice, una confezione elegante e contemporanea progettata per la vendita, il trasporto e il consumo di pasta fresca. 
Così Origami Italiani introduce un cambio di visione all’interno dei pastifici artigianali, nei negozi, nelle case, nelle abitudini dei consumatori, offrendo una rinnovata prospettiva di vendita e fruizione che valorizza un prodotto tipicamente italiano e tradizionale come la pasta fresca.


Il concept di Chef Rubio parte dall’ingrediente base della tavola italiana, s’impasta col design e cresce con l’ambizione di tradursi in una nuova tendenza di consumo gastronomico mondiale. Con Origami Italiani, infatti Rubio intende sostenere e promuovere la pasta-fresca made in Italy e la sua genuina versatilità, capace di integrarsi sulle tavole internazionali, imponendosi come valido modello alimentare per qualsiasi stile di vita, familiare, individuale, salutista, anche nei contesti più urbani, ultra-contemporanei, roccaforti dei pasti veloci. 
Bella idea non trovate?
Al momento è solo un brevetto...ma confidiamo in grandi cose.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...