venerdì 22 maggio 2015

Chicche al pomodoro e basilico

Buongiorno!

Eccomi qui oggi per la seconda ricetta con Pasta La Molisana.
Questa volta parliamo delle chicche di patate.
Ultimi arrivati nella famiglia de Le Specialità, le chicche sono simili agli gnocchi, ma hanno una dimensione più piccola, per questo sono molto apprezzate anche dai bambini. Hanno una alta percentuale di purea pari all'80% e sono versatili nelle preparazioni. 
Cercando sempre di rispettare la filosofia della semplicità del ritorno, e volendo far parlare il prodotto, ho preparato una ricetta classica e semplice: le chicche al pomodoro e basilico.

L'ultima ricetta della social lunch che ho preparato la scorsa settimana la trovate sul blog del La Molisana qui. Vi lascio la DOLCE sorpresa....

Vi ricordo anche che domenica 24 maggio ci sarà il secondo appuntamento con "A tavola con... La Molisana" la nostra rubrica di social lunch.

martedì 19 maggio 2015

Social lunch con La Molisana

Buongiorno!

Io che cucino per foodblogger ed influencer della rete? Non lo avrei mai detto eppure è andata così a casa mia la scorsa settimana.
Una social lunch per dare il via alla rubrica che ci accompagnerà fino a fine luglio in collaborazione con Pasta La Molisana"A tavola con... La Molisana".
Lo scopo del progetto è fondamentalmente far parlare de La Molisana attraverso una degustazione di formati scelti a piacere dal cuoco di turno, far conoscere questa azienda di cui abbiamo già tanto parlato ma non smetteremo di farlo perché, quando si incontra una famiglia che con tenacia e professionalità porta avanti un progetto legato alla tradizione e alla terra, si può solo supportare il lavoro creando un passaparola che ne esalti l'impegno.
La social lunch si può seguire su Twitter, Facebook e Instagram attraverso l'hashtag #PastaLaMolisana e #MoliseCalling.
Per il primo appuntamento io ho scelto le caserecce, le chicche di patate, i tagliolini integrali e i pacchetti reali.
L'intento è quello di testare più formati possibili fra i 104 che La Molisana propone.
Ma veniamo al menù. 

lunedì 18 maggio 2015

Oasi 2015, un successo per il Salone dell'Ulivo

Buongiorno!

Mi avete seguita sui social settimane fa con l'hashtag #oasi2015 e oggi sono a raccontarvi qui ciò che è stato a Bari in quei giorni.
Iniziamo con il dire che l'obiettivo di OASI, il Salone dell'Ulivo, dell'Ambiente, della Salute e dell'Innovazione, è stato raggiunto. 
Nei giorni della manifestazione che si è tenuta in Fiera del Levante dal 24 al 26 aprile, sono riusciti a puntare i riflettori sull’albero di ulivo e su tutte le sue declinazioni, coinvolgendo non solo la filiera dell’olio ma anche quella sociale e culturale. 
I numeri lo hanno dimostrato: nella tre giorni 8000 visitatori, con 1000 scolari solo il primo giorno, 80 espositori, più di 30 eventi. Con una incisiva presenza web: sul sito, una media di 1000 accessi al giorno nell’ultima settimana; su Facebook, 1400 like, 200 post caricati e info fornite in tempo reale. 
Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari, è molto soddisfatto dei risultati ottenuti dall'iniziativa in partnership fra l’ente camerale barese e l’assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, col contributo tecnico del CIBi e la collaborazione di Unioncamere Puglia e Fiera del Levante e afferma che "Oasi è stato il primo evento in Puglia interamente dedicato alla pianta e ai suoi frutti, dall’impiego alimentare a quello cosmetico e artistico".

venerdì 15 maggio 2015

Cantine Aperte 2015 da La Piotta

Buongiorno!

Oggi parliamo di Cantine Aperte 2015 da La Piotta.
Dal 30 maggio al 2 giugno 2015, in occasione di Cantine Aperte e del trentesimo anniversario della fondazione dell’azienda, La Piotta propone un ricco programma.
Fra le novità da segnalare ci sono: la presentazione del libro “Vino e Vinili” di Maurizio Pratelli, la degustazione dei nuovi vini senza solfiti aggiunti, la cena “Perle del territorio” con i prodotti tipici dell’Oltrepò Pavese e l’unico presidio Slow Food della zona (che avrà come ospite il professsor Teresio Nardi), la raviolata e le ciambelle “intinte” nel Muscatè, “Bianco, Rosso & Rosato – I profumi e i colori del vino” laboratorio sensoriale per bambini, la degustazione speciale “C’era una volta il vino e “La Piotta incontra la Spagna- Paella e non solo”, apericena con dj set.

Il programma completo e dettagliato prevede quindi:

mercoledì 13 maggio 2015

Women for Italy. Nutrire il futuro

Buongiorno!

Oggi vi presento un progetto

WOMEN FOR ITALY LANCIA UN CONTEST PER TROVARE 

“IL GRANDE PRANZO DELLA DOMENICA ITALIANA”

Giuria eccellente e tutta al femminile per un menu da presentare ad Expo, al Padiglione Italia.

Women for Italy. Nutrire il futuro è un progetto culturale indipendente che, partendo dai temi cardine di Expo, mira a contribuire alla formazione di una coscienza alimentare responsabile, con riferimento a temi forti come l’agricoltura sostenibile, il diritto al cibo, lo spreco alimentare, la sicurezza dei prodotti, il riciclo e la tutela dell'ambiente. 
Il progetto pone al centro la donna: responsabile del 70% delle scelte di consumo, nella sua molteplicità di ruoli può influenzare positivamente i comportamenti sociali e farsi guida del cambiamento, per dare vita a nuovi stili di vita e a nuove forme di economia sostenibili per il futuro del pianeta. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...