lunedì 14 ottobre 2019

Cous cous alla frutta

Perché l'estate non deve finire mai e sulle nostre tavole devono sempre esserci i colori che hanno reso uniche le nostre calde giornate.

E allora ecco che lo chef mi prepara un dolce cous cous, usando quello di grano duro integrale ottenuto per agglomerazione da semole e/o sfarinati selezionati per le migliori caratteristiche tecniche e qualitative umidificati con acqua, cotti a vapore ed essiccati.
E' sempre un piacere mettere a tavola Bia Cous Cous. Grazie alla rapidissima realizzazione di piatti gustosi e sani anche solo utilizzando acqua fredda unitamente alla tua fantasia. La gamma di cous cous realizzati da Bia è davvero ampia e offre una possibile scelta per tutti. Utilizzando i Bia cous cous non risparmi solo tempo ma anche energia ed acqua. Parola di Chef Molon.

giovedì 12 settembre 2019

Dolce Cous Cous al cioccolato



Il mese di settembre ci porta a parlare ancora una volta di Bia Cous Cous.
Sarà perché è il mese del Cous Cous Fest? Anche!
Ricordo ancora la mia prima partecipazione all'evento di San Vito Lo Capo, in Sicilia. Un tripudio di sapori e colori per le vie del paese che, per un'intera settimana, celebra il piatto simbolo della pace e dell'integrazione.
In effetti, un buon piatto di cous cous mette d'accordo tutti a tavola. L'ho provato sulla mia pelle in cucina con chef.
Siamo ormai alla quinta ricetta fatta durante il periodo estivo e possiamo dire di aver testato tutta la vasta gamma che Bia ci offre.
Ormai abbiamo imparato che, questo prodotto completamente realizzato in Italia e frutto della passione ed esperienza di chi ci lavora, è ultra versatile a tavola.

mercoledì 28 agosto 2019

Ristorante Thailandese Elefante Bianco a Marina di Carrara

Ormai non posso più farne a meno.
Parlo della cucina thailandese che già avevo testato grazie a Vatinee e ora ho ben approfondito grazie al progetto #ThaiSelectItaly in collaborazione con Say Good.
Il Thai Trade Center, la camera di commercio thailandese, ha creato Thai Select, una certificazione di qualità che garantisce la genuinità della cucina thai di un locale. Per ottenere la certificazione, il menù deve essere composto per almeno il 60% di piatti thailandesi, autentici dalle ricette alle tecniche di preparazione agli ingredienti. Mentre per ottenere il Thai Select Premium, garanzia di standard qualitativi ancora più alti, bisogna avere almeno un 85% di piatti tradizionali thailandesi. Un’idea da cui sicuramente prendere spunto, per proteggere anche il Made in Italy gastronomico dalle tante contraffazioni di cui è vittima all’estero.
Grazie al progetto elaborato per il Thai Trade Center Italy – Department of International Trade Promotion of Thailandia – ho avuto l’occasione di visitare anche l'Elefante Bianco di Marina di Carrara che ha proprio ricevuto il premio Thai Select per la vera cucina thailandese.

lunedì 26 agosto 2019

Cous Cous al pesto di rucola e noci tostate



Da una selezione delle materie prime e da una passione tutta italiana per il cibo, nasce il Bia Cous Cous per insalate.
Durante la calda estate lo puoi portare a tavola abbinato alla carne, al pesce o alla verdura.
E’ pronto in soli 5 minuti, basta aggiungere acqua calda, ma non bollente e, se vuoi fare una scelta sostenibile, puoi prepararlo anche con acqua fredda e sarà pronto in 20 minuti.
Io e Carlo questa volta lo abbiamo servito a tavola con un pesto di rucola e noci.
Una volta pronto, il pesto o lo consumiamo subito, che è sempre la scelta consigliabile, o lo mettiamo in barattoli sterilizzati per l’inverno. La conservazione in frigorifero va bene se non fate quantità di pesto tali da non consumarlo nell’arco di un breve periodo mentre in freezer il pesto si conserva più a lungo.
Il vantaggio del pesto pronto all’uso ogni volta che serve, ma non si conserva a lungo, massimo una settimana. I barattoli preferiteli in vetro e con l’imboccatura larga, in modo da facilitare la pulizia dei bordi. Sopra al pesto si metterà sempre una copertura d’olio per limitare la suddetta infida ossidazione, e anche per evitare il formarsi di muffe: ogni volta che utilizzerete il pesto da quel barattolo dovrete poi pulire il vasetto e ricoprire di nuovo la superficie del pesto con nuovo olio.

lunedì 29 luglio 2019

Cous Cous in guazzetto di moscardini

I moscardini, o polpi di sabbia, sono i protagonisti di tante ricette estive, saporite e gustose da preparare.
Sono polpetti muschiati che da vivi profumano intensamente di muschio (e da qui l’origine del loro nome). Sono simili ai polpi, ma di dimensioni ridotte e di colore meno scuro.
Da cucinare in tegame, da saltare in padella, da aggiungere alle zuppe di pesce o da gustare semplicemente lessati.
Con Carlo li ho scelti per la ricetta di oggi.
Abbiamo preparato un piatto di Bia Cous Cous di grano duro integrale pronto in 5 minuti con un guazzetto di moscardini.
La filiera di Bia Cous Cous è al 100% italiana: parte dall’agricoltore, passa allo stoccatore che lo porta al mulino che lo consegna a Bia il quale, attraverso un distributore, lo fa arrivare a noi consumatori.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...