mercoledì 2 aprile 2014

Verrigni go to Madesimo! Il superspaghettino fritto

Buongiorno!

Stefano Masanti, Francesca e Gaetano Verrigni
Oggi vi voglio raccontare la storia di Verrigni, l'antico pastificio rosetano dal 1898, una pasta italiana di lusso.
Dopo tre anni circa di utilizzo in cucina della loro pasta, sono andata a conoscere i titolari a Madesimo (SO) durante una loro vacanza-lavoro sulla neve.
Siamo all'Hotel Andossi, di proprietà della famiglia Masanti che da oltre 50 anni lo gestisce direttamente. Ristrutturato nel 2001, ha camere standard, superior e Junior suite tutte confortevoli e complete di ogni accessorio.
La cucina è curata direttamente da Andrea, figlio dei proprietari, e offre piatti locali, nazionali ed internazionali. Tutto è gestito da Fabio, fratello di Andrea.
A fianco troviamo Il Cantinone, ristorante all'interno del Sport Hotel Alpina che rimane sempre della famiglia ed è gestito da Stefano, il terzo fratello, chef stellato valtellinese.



Faccio due chiacchiere durante la colazione con Francesca Petrei Castelli Verrigni, moglie di Gaetano Verrigni, titolari del pastificio.

"Nel 2007 Gaetano subentra alla famiglia nella gestione del pastificio, da qui abbiamo carta bianca  e iniziamo con i cambiamenti " spiega Francesca "cambia il packaging, l'immagine del marchio. Elaboriamo una nuova ricetta di pasta con grani diversi, solo grano italiano a lenta essiccazione e a bassa temperatura, grazie anche all'incontro con Francesco Paolo Valentini ed il grano San Carlo coltivato in cura agronomica, abbracciamo la filosofia della difesa del territorio e del Made in Italy come intendiamo noi. Per noi il Made in Italy è il tutto italiano dalla materia prima alla lavorazione.
Noi trafiliamo in oro con tre trafile, questa metodologia lascia una porosità diversa alla superficie della pasta che diventa perfetta per sughi e ha una croccantezza diversa, anche il profumo è diverso perché i passaggi di lavorazione sono meno stressante e più naturali.
Diamo il via ad una collaborazione con gli chef, a questo bellissimo scambio di idee, alla creazioni di eventi che sviluppano un tam tam di rete di appassionati. Lavoriamo con tantissimi chef stellati che credono in noi e con noi divulgano il marchio e il concetto del Made in Italy, dal sud al nord passando per il centro".
Siamo davanti ad una storia di passione, di artigianalità, tradizione e innovazione. 
Nel pomeriggio Andrea Masanti presenta un cooking show con corso sulla pasta, alla quale partecipiamo con una ventina di persone.

Tortino di penne rigate Verrigni frafiltura a bronzo con lombo di capriolo e salsa di vino rosato

Superspaghettino Verrigni trafilatura a bronzo fritto
Paccheri Verrigni trafilati a bronzo ripieni di mascarpone e asparagi al profumo di erba Iva
Rigatoni Verrigni trafilatura a bronzo con lenticchie e cotechino
Tartare di fragole al bayles, mousse di cioccolato bianco e lumaconi Verrigni ripieni di rochè
La sera presso Il Cantinone godiamo della cena stellata di Stefano rigorosamente a base di pasta e abbinata a buona birra artigianale.

Carpaccio di trota di torrente e Spaghettioro Verrigni
Paccheri Kamut bio Verrigni saltati al burro affumicato e susei
Crema di castagne di Samolaco con uovo 62°, caramello di vino Sforzato
Biancostato di vitello, il suo fondo
Cioccolato e Soqquadro Verrigni

Vi lascio la ricetta di Andrea Masanti del superspaghettino Verrigni fritto.

Ingredienti:
320 g di superspaghettino Verrigni
60 g di pecorino grattugiato
4 uova
60 g di pangrattato
olio evo
olio di semi per friggere
sale
pepe
peperoncino

Procedimento:
Portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocere al dente i superspaghettini.
Scolare e metterli in una zuppiera, condire con il pecorino, l'olio e mescolare.
Sbattere le uova con il pangrattato, il sale, il pepe e il peperoncino.
Formare delle matassine di superspaghettino, immergerlo nel composto di uova e friggere uno alla volta. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...