mercoledì 28 agosto 2019

Ristorante Thailandese Elefante Bianco a Marina di Carrara

Ormai non posso più farne a meno.
Parlo della cucina thailandese che già avevo testato grazie a Vatinee e ora ho ben approfondito grazie al progetto #ThaiSelectItaly in collaborazione con Say Good.
Il Thai Trade Center, la camera di commercio thailandese, ha creato Thai Select, una certificazione di qualità che garantisce la genuinità della cucina thai di un locale. Per ottenere la certificazione, il menù deve essere composto per almeno il 60% di piatti thailandesi, autentici dalle ricette alle tecniche di preparazione agli ingredienti. Mentre per ottenere il Thai Select Premium, garanzia di standard qualitativi ancora più alti, bisogna avere almeno un 85% di piatti tradizionali thailandesi. Un’idea da cui sicuramente prendere spunto, per proteggere anche il Made in Italy gastronomico dalle tante contraffazioni di cui è vittima all’estero.
Grazie al progetto elaborato per il Thai Trade Center Italy – Department of International Trade Promotion of Thailandia – ho avuto l’occasione di visitare anche l'Elefante Bianco di Marina di Carrara che ha proprio ricevuto il premio Thai Select per la vera cucina thailandese.
Se qualcuno della zona vuole immergersi nei sapori e negli aromi thailandesi, questo è il posto giusto.
Una volta entrati, gli archi dai mattoni dorati portano alla mente i templi della Thailandia. La location è intima, accogliente e dai colori vivaci.
Passando al cibo della terra del sorriso, è preparato dalla cuoca Chungsang Chusee. 




Curry, lemongrass, zenzero, coriandolo, latte di cocco e salsa thai al tamarindo. C'è tutto.





Io vi lascio la ricetta del Pad Thai che è il mio piatto preferito.

Ingredienti: 
2 cucchiai di salsa di pesce 
2 cucchiai di zucchero di palma 
2 cucchiai di succo di tamarindo 
120 gr di spaghetti di riso stretti
tofu di fagioli gialli  
aglio 
scalogno 
2 cucchiai di ravanello in salamoia dolce 
15 gr di gamberetti essiccati 
2 uova 
germogli di fagioli 
erba cipollina 

Procedimento:
Riscaldare tutti gli ingredienti per condire la salsa fino all'ebollizione. 
Mescolare le tagliatelle di riso con acqua fino a renderle morbide e grumose. 
Mescolare il tofu di fagioli gialli, i gamberi secchi, l'aglio, lo scalogno, il ravanello sott'aceto fino a quando non è fragrante. 
Aggiungere le tagliatelle e la miscela di condimento. 
Soffriggere fino a secco. 
Aggiungere l'uovo, i germogli di soia, l'erba cipollina e mescolare bene. 

4 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...