mercoledì 7 ottobre 2015

Meno disordine, più tempo libero!

Buongiorno!

Ad accogliermi, nel bellissimo Appartamento Lago di Milano, una frase che da subito mi ha colpita: "Aiutiamo donne straordinarie a organizzare il proprio ordinario". Io sono del segno della Vergine e per me l'ordine è un fattore maturato inside.
L'organizzazione delle cose è fondamentale per raggiungere grandi obiettivi, ma anche per semplificare la vita di tutti i giorni. Si dice, nella filosofia zen, che "il riordino fisico è un rito che produce incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, valorizza le cose preziose". 
Trascorrere una serata con Brother, l'azienda giapponese specializzata nella produzione di soluzioni di stampa che ha organizzato l'evento per la presentazione della nuova etichettatrice PT-H100R, mi ha aperto un nuovo mondo di classificazione. Diciamo pure che ha anche stimolato la mia fantasia a favore dell'utilizzo delle etichette in cucina.
Sì perché tanti sono gli ambiti di utilizzo: home office, bagno, camera da letto, cameretta. Per un lavoro organizzato c'è: Brother!

"Una cucina ben organizzata permette di evitare gli sprechi, cucinare velocemente e conservare meglio i prodotti. Con l’etichettatrice portatile PT-H100R si possono creare delle utilissime etichette con i nomi da mettere sulle nostre conserve o con le date di scadenza per le confezioni già aperte. E ancora per individuare i vasetti delle piante aromatiche o per identificare il contenuto del nostro lunch box" ci spiegano. 
Leggera, facile da tenere in mano grazie al design compatto e, grazie alla funzione “Design Automatico” questo modello offre etichette preconfigurate con cornici e simboli.


Non mi sono mai divertita così tanto con una etichettatrice.
Sono arrivata e mi hanno offerto da bere, vuoi non cogliere l'occasione e scattare la prima foto del primo Spritz mettendo subito in chiaro tre concetti fondamentali da trasmettere ai miei followers?
1. Cosa sto bevendo 2. Chi sono 3. L'hashtag della serata da seguire.


Durante il ricco buffet, Lorenzo, Luca e Alessia ci hanno presentato l'azienda.




Con Stefania Vadalà, wedding planner, abbiamo fatto dei lavoretti personalizzati in base alle nostre passioni. Io ad esempio ho creato, con il suo aiuto e con l'aiuto dell'etichettatrice Brother, un barattolo dove porre la pasta avanzata da scatole aperte etichettandolo con il nome di "Pasta Ordinare". Un'idea per "archiviare"nella propria cucina.


Altre idee in cucina possono essere queste.


Io ad esempio ho aiutato mia mamma ad etichettare le marmellate che ha fatto in questi giorni, lei era felicissima ed io come premio me ne sono portata a casa una per colazione.



Oppure si può pensare di ordinare un armadio, sistemare la scrivania dei figli o classificare piantine sul balcone.




Il messaggio di Brother è chiaro e lo si legge anche sui quadretti lungo i corridoi (ovviamente quadretti etichettati con la funzionale PT-H100R)





(Post realizzato in collaborazione con BloggerItalia)

BROTHER ETICHETTATRICI EVENTO MILANO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...