venerdì 13 dicembre 2013

Cucinando il territorio...i bimbi preparano il tiramisù con le pesche di Monate

Buongiorno!

Oggi vi parlo di un progetto pensato da Carlo Molon, lo chef dei bambini. Mi riferisco a "Cucinando il territorio" progetto ideato per la scuola elementare G. Rodari di Somma Lombardo (VA)
“Cucinando il territorio” si rivolge alle scuole ed ha lo scopo di far avvicinare i bambini, in maniera semplice e pratica, al mondo della cucina, in particolare di far conoscere le potenzialità gastronomiche legate ai prodotti del proprio territorio. 
I bambini, guidati dallo chef e coordinati dalle insegnanti, hanno modo di preparare ricette facili utilizzando anche prodotti a Km 0.
Il primo appuntamento si è svolto l'altro giorno con i bambini di quarta che si sono dilettati nella ricetta di Natale: il tiramisù al panettone con le pesche di Monate.
Il produttore locale che hanno avuto modo di scoprire è L'Azienda Agricola Le Selve di Monate.
Nel 2008 l'azienda decide di riprendere l’antica tradizione della coltivazione e conservazione delle pesche di Monate, il paesino sito sull'omonimo lago di Monate.
Il microclima del luogo consente infatti di ottenere pesche bianche particolarmente adatte alla conservazione per lungo tempo in acqua e zucchero e nelle tipiche scatole di latta.

Le pesche, rigorosamente bianche e dalla polpa compatta, vengono raccolte e confezionate in giornata per la conservazione in acqua e zucchero senza conservanti e senza coloranti.
Tutto il processo avviene a mano passando attraverso diversi controlli qualità che ne garantiscono la fragranza ed il gusto unico della frutta appena raccolta dall’albero.
"Il nostro nonno coltivava pesche già negli anni ‘50 e raccontava che la conservazione delle pesche di Monate iniziò negli anni '20 quando il cuoco in servizio presso villa la Motta di Travedona-Monate, volle proporre un dessert esclusivo e di grande qualità ai Visconti di Modrone.
Noi affascinati dai suoi racconti e dal piacere di lavorare a contatto diretto con la natura e di creare un prodotto speciale, abbiamo deciso di ricominciare e di condividere con voi".
Ecco che le pesche diventano la variante che fa la differenza con il classico tiramisù.
Molto originale anche l'idea dello chef di confezionare il dolcetto, che i bambini hanno poi portato nelle loro case, in simpatiche sfere a ricreare la classica boccia dell'albero.



Bellissimo vedere gli cheffini, tutti con il cappello come dei veri chef e con in mano la ricetta da seguire, rompere le uova, tagliare il panettone, farcire con la crema mascarpone e decorare con la loro iniziale.
Quando il cibo sale in cattedra, i bambini stanno in aula volentieri verrebbe da dire a guardali lavorare.

Ringraziamenti speciali vanno ai produttori che hanno sponsorizzato la lezione del giorno:
Azienda Agricola Le Selve di Monate per le pesche di Monate
Loison per il panettone
Consorzio Virgilio per la panna e il mascarpone

Veniamo alla ricetta!

Ingredienti (10 porzioni circa): 
500 gr Panettone Classico Loison
250 ml panna Consorzio Virgilio
500 gr mascarpone Consorzio Virgilio
4 tuorli 
125 gr zucchero 
zucchero a velo 

Procedimento: 
Preparare la salsa al mascarpone unendo lo zucchero ai tuorli e sbattendo energicamente finchè non si formino delle bolle. Aggiungere il mascarpone e incorporarlo al composto. 
Aggiungere la panna precedentemente montata. 
Pulire il panettone dalla crosta e tagliarlo a dischetti (tre a porzione) 
Posizionare il primo disco nella sfera e spennellarlo con lo sciroppo delle pesche, aggiungere un cucchiaio di crema al mascarpone, le pesche di Monate a pezzetti e continuare fino a riempimento della sfera. 
Guarnire con cacao e decorare con zucchero a velo.


3 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...