mercoledì 26 febbraio 2014

"Come ti cucino la stronzamica": puntata zero della Scuola Comica di Cucina


Buongiorno!

Quando si dice "qui non posso mancare", ecco, alla puntata zero della "Scuola Comica di Cucina" proprio non potevo mancare.
"Un successo doveva essere, ed un successo è stato" come dice l'amica Irene Vella.
Partecipare alla registrazione della prima puntata della "Scuola comica di cucina", il format (a metà tra una sessione dal vivo di cabaret e uno showcooking di alta cucina) che viene già indicato come il programma rivelazione dell'anno, è stata un'esperienza divertente e diversa, due ore di freschezza e comicità.
Molto bella la location che faceva da cornice, eravamo all'Hotel Hermitage di Milano.
A condurlo la giornalista Irene Vella, inviata del Cristina Parodi Live, qua al suo debutto come presentatrice, insieme alla cuoca più simpatica della seconda edizione di Masterchef Italia Daiana Cecconi e Bruno Vanzan compagno televisivo di Bendetta Parodi e campione del mondo di Flair, per l'occasione sostituito da Mattia Pastori, barman campione d'Italia in carica, un vero showman in mezzo ai cocktail.
Si può dire tutti pazzi per il Maialino Grugnino Chef, la mascotte ufficiale della scuola comica, che si è dato al controllo qualità dei piatti presentati da Daiana. 
Numerosi gli ospiti accorsi per vedere la registrazione in diretta: Eleonora Federici, Michele Cannistraro e Paola Galloni di Masterchef (attualmente tutor di cucina light a Detto Fatto), Rosario Stumpo che da aprile ci farà vedere fuochi e fiamme in un famoso programma sulla cucina di Sky, moltissime tra le food blogger più famose d'Italia (citiamo oltre a me, Doriana Tucci, Tiziana Colombo, Giovanna Hoang, Paolo Pojano, Vatinee Suvimol, Danila Senatore, Alessia Menta Piperita, Daniela Ferrando, Alessia Saro, Raffaella Amoroso, Monica Renna, Emanuela Pirrè) e tanti giornalisti dei più quotati settimanali nazionali (Laura Forno di Vanity Fair, Giusy Cascio di Donna Moderna, Laura Frigerio freelance per varie testate nazionali solo per citarne alcuni).
La cake design Erika Barellas per l'occasione ha preparato dei cupcake a forma di maialino.
L'argomento della puntata era: "Come ti cucino una stronzamica" dal libro cult di Irene "Credevo fosse un'amica e invece era una stronza”. Ecco vedi che Mattia prepara cocktail a tema e Daiana piatti "strozzamiche", davvero uno spasso sentirli dare una ricetta.





In chiusura non poteva mancare l'intervista con l'ospite d'onore della giornata: la splendida giornalista tv Francesca Senette, che si è raccontata ed ha coinvolto la platea con i suoi aneddoti personali proprio sulle finte amiche.


Molto originale la presenza di BA Booth Italia che con la cabina fotografica lasciava foto ricordo agli ospiti con il logo dell'evento, la location e la data. Tutti a scattar foto soli, in compagnia e con il Maialino Grugnino Chef, tutti a far sorrisi e faccine a sottolineare la comicità della giornata.


Per quanto riguarda la struttura del format, possiamo dire che la sua arma vincente ed innovativa è l'ironia che i protagonisti riescono a mettere in ogni “piatto” preparato, dal fingerfood al cocktail.
Ogni puntata ospiterà una celebrities e proporrà un menù a tema, ad esempio per battere le stronzamiche viene preparato un menù che le ricordi nei titoli dei piatti, nei racconti comici di Irene e nei cocktail inventati sul momento per “stordirle”.
Adesso la palla passa agli autori delle più famose tv nazionali che stanno facendo a gara per accaparrarselo. 
Nei prossimi giorni si conosceranno gli ulteriori dettagli per la registrazione della seconda puntata che sarà a Roma, e soprattutto per conoscere quale sarà la rete e il canale sul quale la scuola comica di cucina potrà insegnarvi sorridendo " come si cucina una stronzamica” 

Si ringraziano per i vini offerti le cantine Perazzeta (http://www.perazzeta.it/) e Cesarini Sartori (http://www.rossobastardo.it/) per i cantucci toscani la pasticceria l'Imposto di Follonica.
Per il trucco e parrucco invece: Patty Hair style Riccione, la truccatrice Francesca Di Giorgio e lo stylist Simone Curci.





5 commenti:

  1. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back

    here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as

    much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Drinks

    RispondiElimina
  2. Magnificent goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are
    just extremely great. I really like what you've acquired here, certainly
    like what you are stating and the way in which you say it.
    You make it entertaining and you still take care of to keep
    it sensible. I cant wait to read far more from you.
    This is actually a terrific site.

    Also visit my web-site criminal defense attorney arizona

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...