mercoledì 16 marzo 2016

Parliamo di: spezzatino di vitello con patate. I sapori di casa.

Buongiorno!

Semplicità e gusto per tutta la famiglia
Lo spezzatino di vitello con patate è un classico che fa capolino frequentemente nella cucina di tante di noi. Semplice e gustoso, consente di sfamare tutta la famiglia, soddisfando davvero tutti. Inoltre, possiamo dire che si fa praticamente da solo! La regola numero uno è scegliere materie prime di ottima qualità.

La carne
La carne deve essere fresca, ben frollata e prelevata dalla parte giusta dell’animale, onde non essere né troppo grassa né troppo secca. Potete acquistare del vitello o, se volete, anche del manzo adulto: fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia! Potrebbe consigliarvi di usare la copertina, chiamata anche cappello del prete: è un taglio gustoso di seconda scelta, ideale per le cotture lunghe e per i piatti in umido.

Le patate
Anche la scelta delle patate è importante: scegliete quelle a pasta gialla, le stesse che usereste per una cottura al forno o per una frittura. Evitate le patate troppo farinose o quelle per gnocchi, finirebbero per sfaldarsi.

Un piatto, tante interpretazioni
Da nord a sud, si tratta di un piatto che viene spesso proposto ed altrettanto spesso reinterpretato: potete aggiungervi della salsa di pomodoro oppure tenerlo in bianco; potete aggiungervi dei piselli o qualche funghetto, oppure lascialo così com’è. Se non ci sono bambini in casa, potete anche aggiungervi un tocco di peperoncino, che gli conferisca quel tocco di carattere in più.

La cottura dello spezzatino di vitello con patate
Quanto alla cottura dello spezzatino di vitello con patate, i metodi e le idee non mancano. Non dovete far altro che scegliere il vostro.

Terracotta
Se avete tempo, l’ideale è la cottura in terracotta: potete tenere la fiamma bassa e cuocere il tutto molto lentamente. La terracotta aiuta a mantenere i sapori più integri e l’esito più genuino. Proprio come si faceva una volta!

Pentola a pressione
E’ l’asso nella manica di chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare ad una carne molto molto tenera. Mezz’ora in pentola a pressione et voilà, la carne sarà un burro!

Slow cooker
E’ la moda del momento: una cottura lentissima da effettuarsi durante tutta la notte e senza pensieri. Lo slow coocker è una macchina di origine anglosassone, ideale per cuocere carni e stufati …e la mattina tutta la casa profumerà di spezzatino di vitello con patate!

Forno
Potreste anche decidere di cuocere il vostro spezzatino di vitello con patate al forno, ad una temperatura bassa, tipo 160 gradi, per 4 o 5 ore. L’importante è tenere sotto controllo i liquidi!



1 commento:

  1. Mmmm che bel piattino appetitoso e confortante!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...