venerdì 29 aprile 2011

Marmellata di mele e lavanda

Spighe viola si piegano al vento
invitano a seguire la direzione
di un nuovo colore d’amore
per neutralizzare la rinascita
di ogni eventuale antico dolore.
Libera oscillo tra steli che mi cullano
m’inebrio di penetrante profumo
che si rinnova a ogni cambio d’umore
io lavanda purificata, in ogni parte di me.
Nelida Ukmar


Pepepepepepepepe pepepepppepepepepe!!!!!!!
E' venerdìììììììììììì....FINALMENTE! Siete pronti per il week end?????
Il tempo non è caldissimo qui da noi e si prospetta cielo grigio per due giorni...ma io sono felice perchè si inzia con l'orto!!!!!! Starò due giorni a piantar frutta e verdura che poi vi riproporrò in ricette. Avrò il mio contatto con la natura...
In questo periodo, tra i tanti colori, profumi e sapori, uno dei più gradevoli è quello della lavanda.
Pianta del Mediterraneo, appartiene alle laminaceae e si coltiva prevalentemente in pianura.
La lavanda ha delle proprietà rilassanti e calmanti (utile se avete gli spiriti irrequieti!!! due gocce di olio essenziale sul cuscino fan dormire la notte...l'ho provato...anche i massaggini ai bambini fanno bene...o un bel bagnetto caldo). E' adatta per curare nevralgie e dolori muscolari, ho letto che si pensava addirittura potesse aumentare la forza fisica e allontanare la stanchezza. Ottima nei cassetti per la profumazione.
E da oggi.....buonissima nella marmellata =)

A casa avevo delle mele e una gran voglia di sperimentare....sono uscita in giardino e ho visto la lavanda...1+1...ecco il risultato.
Poco tempo fa avevo trovato la ricetta di Stefania. Lei l'ha fatta con il Bimby..io haimè non ce l'ho...quindi ho usato il metodo tradizionale. Rispetto alla sua ricetta io ho pure diminuito le dosi dello zucchero, ritengo la frutta sia già abbastanza dolce.

Ingredienti:
1 kg di mele
350 gr di zucchero
succo di un limone
un rametto di lavanda


Procedimento:
ho sbucciato le mele e le ho tagliate a pezzetti piccoli, ho aggiunto il succo del limone che avevo spremuto, lo zucchero e il rametto di lavanda e ho fatto cuocere il tutto 40 minuti circa (fino a consistenza raggiunta).
L'ho poi messa in vasetti sterilizzati che ho capovolto per qualche minuto.


Ai miei degustatori ufficiali è piaciuta!!!!
Adesso la userò per torte o brioches....o semplicemente spalmata su una fetta di colomba avanzata da Pasqua.
Un bacio e a prestissimo!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di paneepomodoro 





19 commenti:

  1. Mmmmhhh..ma che bell'abbinamento mele e lavanda..complimenti, deve essere buonissima!!Hai ragione, stare a contatto con la natura, magari con le mani sporche di terra.. è rigenerante!!
    Buon weekend! :-)

    RispondiElimina
  2. Noooooooooooooo che spettacoloooooo . Ho giusto il mazzettino di lavande appena tagliate, mi son servite pure per dei biscottini che poi posterò, ma questa marmellata vale la pena provarla, devo devo devo ^_^

    Per quanto riguarda le foto, non sono assolutamente come vorrei fossero, ci metto le ore per farle consumo una batteria intera e non sono come le vorrei. Cmq basterà fare un pò di pratica e un solo sfondo.. io spesso metto cartelline colorate o bianche ;) e non vedo l ora di avere una reflex con la quale avrò sicuramente meno problemi ;)))) Un bacio e buon fine settimna :*

    RispondiElimina
  3. Bello il duetto mela-lavanda, mi ispira un sacco. Invidio il tuo week-end a contatto con la natura, quanto mi piacerebbe avere l'orto! Buona serata

    RispondiElimina
  4. Mela lavanda????? chissà che sapore ha!!!!che brava con queste marmellate.. smackkk

    RispondiElimina
  5. wow fantastica e molto particolare!!complimenti

    RispondiElimina
  6. Senza parole, è fantastica e molto originale! bravissima!! Un abbraccio, Maria Luisa

    RispondiElimina
  7. deve essere deliziosa..e che profumo...
    originalissima...complimenti!!
    buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. Deliziosaaaaaaaaaaaaaa, la proverò sicuramente, copio ed incollo nel ricettario. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  9. ottimo abbinamento.. io aggiungo spesso fiori e aromi alle mie marmellate!

    RispondiElimina
  10. Bellissima ricetta, scusami, ma se decidessi di farla, puoi per cortesia indicermi che tipo di mele hai usato?
    mille grazie
    ciauuuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provala Bruna...io ho usato le golden!!!! fammi sapere quando la farai =)

      Elimina
  11. non ho mai pensato ad utilizzare la lavanda... devo dire che ho qualche remora... ma... vedrò di superarle e provare ... ^^ baciotto cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lanciati, ha un buon profumo! ;-)

      Elimina
  12. Come ti dicevo, questa marmellata cade proprio a fagiuolo: ho appena comprato una pianta di lavanda! Grazie per la tua partecipazione! Ti ricordo anche l'altro contest: il dolce profumato! Lo so: sono incontentabile!

    RispondiElimina
  13. E come ti è venuto in mente di mettere la lavanda? Sono incuriosita da come può avere inciso sulle mele....mi stuzzica assai:-)! La mangerei anche su una fatta biscottata io :-).
    Buon we!

    RispondiElimina
  14. Chissà che buona questa marmellata con l'aggiunta della lavanda! Mi piacerebbe provarla nello strudel di mele, credo ci starebbe a meraviglia!

    RispondiElimina
  15. Non riesco ad immaginare il sapore di questa marmellata, il profumo sì! Non sapevo che la lavanda fosse edibile!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...