venerdì 28 dicembre 2012

Arrosto di maiale alla birra e prugne

Buongiorno!

Da dieci anni ormai, da quando Grandma Duck è passata dall'avere la cucina della Barbie ad avere la sua casa e la sua cucina vera per giocare, è classica la cena di Natale con gli amici, sempre gli stessi, sempre quelli amati.
Quest'anno per loro ho scelto un piatto che caratterizza questo blog, un piatto a base alcolica e cucinato a fuoco lento.
Ho scelto di cucinare a fuoco lento anche per avere il tempo, nel mentre, di riflettere un po' sugli anni che passano ed in particolare su questo 2012 alle porte. Un anno "strano", "diverso", un anno che ha messo molte basi per delle svolte...ci saranno o non ci saranno non si sa...le basi le ho messe....a voi cari lettori affezionati il compito di seguire e capire con Nonna Papera se il 2013 sarà "nuovo".
Passando alla ricetta, questo arrostino è stato bagnato con una birra che ho avuto la possibilità di provare grazie a IT is food.
"Il progetto IT is Food è nato dalla collaborazione di più amici, spinti solo ed esclusivamente dall’amore per la tradizione culinaria mediterranea" ci spiega Luigi Bless "dopo anni di lunghe ricerche, abbiamo acquisito un’importante esperienza nel settore alimentare. Abbiamo conosciuto ed analizzato le migliori aziende agricole sul territorio, contrassegnandole con il bollino IT is Food.La mission è far conoscere l’eccellenza dei nostri prodotti in tutto il mondo ed essere sempre pronti a soddisfare le richieste dei nostri clienti".
Il sito, che vi consiglio di andare a visitare, è pieno di proposte di prodotti che variano dall'olio, ai legumi, alla pasta con dei sughi, ad arrivare a conserve e birre.
Io qui ho usato la birra Leone D'Oro Ale dal colore ambrato.

Ingredienti (ricetta del mio librone preferito di Reynaud):
1,5 kg di arrosto di maiale
birra Leone d'Oro IT is food
200 gr di prugne snocciolate
100 gr di albicocche secche
3 scalogni
2 carote
cannella in polvere
zenzero in polvere
100 gr di burro
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
Pulire e tagliare lo scalogno e le carote a cubetti.
Mescolarli con le spezie (cannella e zenzero a piacimento, io ho messo un cucchiaio di tutto).
Dorare l'arrosto in una teglia con l'olio.
Unire il composto speziato e infornare a 180° per un'ora circa.
Bagnare con la birra regolarmente.
Dopo 30 minuti unire le prugne e le albicocche, salare e pepare.
Una volta cotto, togliere l'arrosto dalla teglia, aggiungere nel sughetto il burro e amalgamare. 
Rimettere l'arrosto nella teglia e servire.


1 commento:

  1. Solo un salto per augurarti un felice nuovo anno che ti porti tanta gioia, serenità e tutto ciò che di meglio desideri!
    un bacio grande!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...