mercoledì 7 marzo 2012

Risotto al brie e crudo


Buongiorno!

Il brie (dalle notizie trovate e letteralmente riprese da qui) è un formaggio vaccino a pasta molle e crosta fiorita che prende il nome da Brie, la regione della Francia in cui è prodotto (che corrisponde all'attuale dipartimento di Seine-et-Marne a 50 km ad est di Parigi).
Il brie è un formaggio semigrasso poco stagionato. Ha un colore chiaro ed ha una caratteristica muffa di color bianco in superficie.
Il brie è un formaggio definito a "crosta fiorita". La crosta si forma in seguito al trattamento con muffe speciali del genere Penicillium. Tra le muffe impiegate vi è soprattutto il Penicillium candidum che viene appositamente selezionato per l'industria casearia e impiegato per la fabbricazione del Brie. La muffa forma così una patina esterna bianca che non è dannosa per la salute, per cui il Brie può essere mangiato per intero, crosta compresa.
Le prime notizie certe sulla sua origine provengono dall'omonima valle e risalgono al XI secolo. La varietà brie de Meaux ebbe origine nell'abbazia di Notre-Dame de Jouarre.
Il metodo di produzione è molto simile a quello del camembert, anche se la stagionatura risulta essere più lunga. Il tempo totale di produzione è pari a 8 settimane, il doppio rispetto al Camembert.
Nel 1980 ottiene la denominazione AOC ("Appellation d'origine contrôlée" equivalente all'italiana Denominazione di origine controllata) unicamente per i brie prodotti a Meaux e a Melun.
Nella preparazione di questo risotto ho utilizzato il mio ormai usuale metodo della cottura nella birra, questa volta una birra scura che dona un po' di amarognolo al gusto, ma che ho equilibrato con il brie, le listarelle di prosciutto e la spruzzata di pepe.
Ricordo, a chi non ama magari la birra, che si può sempre preparare con un buon brodo vegetale.

Ingredienti:
280 gr di riso nano Vialone La Pila
2 cipolle rosse grosse
burro
birra scura (oppure brodo)
dado vegetale
prosciutto crudo a listarelle
formaggio brie
pepe nero

Procedimento:
Tagliare finemente la cipolla e farla appassire in una pentola con un po' di burro.
Aggiungere il riso e lasciarlo tostare.
Aggiungere la birra, il dado e le listarelle di prosciutto crudo.
Lasciarlo cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto e aggiungendo birra all'occorrenza (o brodo).
Poco prima di togliere dal fuoco mantecare con il brie a cubetti.
Servire con del pepe nero.

Con questa ricetta partecipo al contest di Paneepomodoro e Photobirra 


23 commenti:

  1. Buongiorno Ale!! Questa ricetta è finita direttamente nella stampante!!! Adoro il brie e non ho mai provato il risotto con la birra...Quindi con una fava 2 piccioni!! Domenica lo faccio...Un baciotto cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, se poi l'utilizzo della birra ti piace...ne ho un'infinità da farti stampare =)

      Elimina
  2. Ecco qui un altro buon risotto con cottura nella birra!!! Mi piace il brie.. ma non l'ho ancora mai provato sai??? brava amica.. a dopo.. smackkkk

    RispondiElimina
  3. che bonta' di risotto...
    grazie per le interssanti notizie sul brie
    ciaooo

    RispondiElimina
  4. Ale ma che buono il tuo risotto!! Qui oggi fa freddino e la tua ricetta mi gustaaaa parecchio per il pranzo!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Che buono questo risotto!!


    ciao

    RispondiElimina
  6. Non amo molto i formaggi, ma il mio ragazzo lo divorerebbe!!

    RispondiElimina
  7. Divinooooooooooooooooooooooo............salvo la ricetta

    RispondiElimina
  8. E sarebbe anche l'ora giusta per questo magnifico risottino, cremoso e saporito come piace a me ^_^ Un bacione

    RispondiElimina
  9. Brie e speck, l'ho già provato, ma brie e crudono! da rifare questo risottino!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutti voi che passate ogni giorno da me e lasciate un commento che riempie il cuore!!! Oggi è il mio blog compleanno!!!! E devo tutto a voi....presto festeggeremo!!!!!

    RispondiElimina
  11. quanto mi piacciono i risotti! e questa tua versione me la copio! è di una squisitezza unica!
    abbracci

    RispondiElimina
  12. mmmmm che goduria accidentiiiii ...passerei volentieri se ne fosse rimasta una cucchiaiata......anche solo qualche chicco!

    RispondiElimina
  13. il brie è uno dei miei formaggi preferiti e fonde che è una meraviglia , mantecatura perfetta Ale!

    RispondiElimina
  14. Adoro il brie ma non ho mai pensato di metterlo in un risotto, raccolgo l'idea e ti faccio tanti complimenti per questo gustosissimo piatto

    RispondiElimina
  15. e va bè, allora ditelo, che non facciamo neanche finta di metterci a dieta!!!
    troppo goloso,io vado matta per queste cose!
    come neve, ale? dove sei?
    e grazie per i complimenti, sei carina....

    RispondiElimina
  16. Il risotto è uno dei miei piatti preferiti e mi sbizzarisco in ogni tipo. Così non l'ho mai fatto, deve essere una bontà...

    RispondiElimina
  17. ma che bontà questo risottino...certamente saporito, i love brie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...