giovedì 22 marzo 2012

Torta semplice al cioccolato...OGGI CUCINA PER NOI...




Buongiorno!


L'ospite di oggi è Sonia, di Trecate (NO), amministratrice del blog "Oggi pane e salame, domani...".
Questo blog fa per voi se vi riconoscete nella descrizione da lei riportata:
"il tempo da passare ai fornelli è ridotto ai minimi termini; avete poca dimestichezza con l’ambiente cucina e suoi accessori; vi piace curiosare in altre cucine e prendere spunto; vorreste un piatto diverso ogni giorno semplice e veloce; vorreste stupire amici o parenti con manicaretti deliziosi; non amate i virtuosismi e siete di “bocca buona”, per intenderci: preferite la pasta al ragù al caviale…ecco allora siete i benvenuti!!!"
Ho conosciuto Sonia a Cioccolatò a Torino, era una delle 11 più grandi foodblogger piemontesi che hanno seguito in diretta l'evento ed hanno interagito a rotazione con i maestri cioccolatieri.
Un incontro breve, ma che mi ha dato conferma della sua simpatia, semplicità e professionalità (girava con la sua reflex per immortalare ogni momento della giornata).
Fa parte del progetto #Thesocialsandwich organizzato da Philadelphia.
Trovate alcune sue ricette su VanityFood, queste pere al vino rosso ad esempio, o questa delicata crema di piselli e mascarpone.
Ha partecipato al progetto di Rocchetta Vara (Sp) contribuendo al ricettario i-Kitchen.
Insomma, Sonia per vincere l'ansia del cosa cucino oggi a cena? e domani? e dopodomani?...non posso fare sempre e solo paneesalame!!! si è proprio data da fare e con amore, passione e cura oggi vi offre menù vari e tutti interessanti.

Ciao Sonia, foodblogger per passione o foodblogger per professione?
Senza ombra di dubbio foodblogger per passione, anche se definirmi così mi fa sorridere in quanto non mi sento così preparata sul food, sono solo una mamma come tante che ha la fortuna di avere del tempo libero e riuscire a trascorrerlo davanti ai fornelli.

Parlaci un po' del tuo blog, quando è nato, come è nato, gioie e "dolori"...

Il blog Oggi pane e salame, domani... è nato nel Giugno del 2009, anno di nascita di molti blog di cucina che tutt'ora ammiro e da cui traggo spunto. Il mio nasce senza nessuna pretesa. Cercavo un modo per unire la passione per internet con quella di coccolare chi mi ama (famiglia e amici) attraverso il cibo e un blog rispondeva pienamente alle mie esigenze. Così, dopo aver frequentato forum di cucina, mi sono buttata nella blogosfera. Tra un esperimento e l'altro è nato il blog dedicato a mia figlia Giorgia, magari un domani potrà tornarle utile e sorriderà pensando al sapore e al profumo delle ricette di casa! Scrivo e fotografo per lasciarle un ricettario che contenga non solo i “piccoli segreti” di ciò che cucino, ma anche un piccolo diario di ciò che in quel momento succede nella nostra vita. Scrivere un blog non è per niente facile ma la "gioia" e soddisfazione più grande è quando i lettori scrivono che hanno provato una ricetta del blog e ne sono rimasti entusiasti. D'altronde tutto ciò che pubblico passa il Controllo Qualità Giorgia ed è quasi sempre garanzia di successo, piatti semplici, ma che appagano vista e palato. Ha quasi cinque anni ma ha già le idee ben chiare! Non posso dire nulla per quanto riguarda i "dolori", prendo il blog così come la vita con il sorriso, tutto ciò che arriva ha pur sempre un lato positivo, anche le cose poco piacevoli errori compresi dai quali si imparano tante cose. Quando non mi divertirò più smetterò di scrivere, facile no?

Se dovessi dare un consiglio ad una neo foodblogger, cosa diresti?
Sicuramente di divertirsi e di prendere tutto molto allegramente, il blog deve essere un piacere, senza scadenze e senza fretta, ognuno deve rispettare i propri tempi, scrivere innanzitutto per se stessi, o come nel mio caso per la mia bimba. Il bello di avere un blog è quello di condividere ricette, esperienze ed esperimenti in cucina con persone che hanno la stessa passione, ma anche con chi magari non si è mai avvicinato ai fornelli, quindi spiegazioni semplici e preparazioni alla portata di tutti. Almeno per iniziare.

Ci doni una ricetta?
Vi lascio la ricetta della torta semplice al cioccolato, sembra difficile, ma non lo è affatto, il sottotitolo del mio blog potrebbe essere "se ce l'ho fatta io, ce la puoi fare anche tu!".
Io l'ho dedicata ai papà, ma nessuno vieta di reinterpretarla in tema Pasquale magari con qualche ovetto di zucchero in cima o per la festa della mamma con delle fragole o dei fiori freschi magari realizzati con il fondant per le più esperte. Ecco questo è lo spirito di condivisione di cui parlavo prima!

Ingredienti (per sei/otto persone)
Per quattro basi da 15 cm:
250 gr di burro a temperatura ambiente
250 gr di zucchero
200 gr di farina 00
25 gr di cacao amaro
25 gr di fecola di patate
4 uova a temperatura ambiente
8 gr di lievito in polvere
Per la crema al cioccolato:
500 gr di cioccolato extra fondente
250 gr di burro a temperatura ambiente
80 gr di zucchero a velo
burro per lo stampo Come procedere

Procedimento:
Prepara le torte: accendi il forno a 180°C.
Fodera quattro tortiere a cerniera con carta forno e un velo di burro sia sulla base che sui lati.
Nella planetaria monta il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa ed omogenea.
Aggiungi un uovo alla volta mescolando finché non sarà amalgamato all’impasto, procedi nello stesso modo con le altre uova.
Aggiungi la farina, il cacao, la fecola ed il lievito, mescola delicatamente per amalgamare gli ingredienti.
Dividi l’impasto nelle tortiere e distribuisci uniformemente.
Inforna per 25 minuti, quando estrai le tortiere dal forno aspetta qualche minuto prima di aprire le cerniere.
Lascia raffreddare su una gratella, a questo punto puoi anche congelare le torte ed utilizzarle in un’altra occasione, lasciale a temperatura ambiente prima di farcirle.
Livella la superficie delle torte con un lungo coltello.
Prepara la crema al cioccolato: sciogli il cioccolato a bagnomaria e lascialo raffreddare.
In una terrina monta il burro con lo zucchero a velo e aggiungi il cioccolato sciolto mescolando per amalgamare il tutto.
Lascia raffreddare.
Copri con pezzi di carta forno la superficie del piatto da portata che utilizzerai per servire la torta, in questo modo quando avrai finito di decorarla basterà eliminare la carta e il piatto sarà pulito.
Colloca una base di torta con la superficie tagliata a contatto sulla carta forno e spalmaci sopra un paio di cucchiai di crema al cioccolato.
Procedi nello stesso modo allineando le altri basi alla prima e lasciando la superficie tagliata sempre verso il basso. (A)
Ferma la torta con uno stecco centrale e ricopri interamente con uno strato molto sottile di crema al cioccolato, livellando bene con un tarocco o con una spatola piatta. (B)
Poni la torta in frigorifero per almeno 15 minuti.
Prepara un sac a poche con bocchetta grande liscia e riempi con la crema al cioccolato rimasta, non riporla in frigorifero altrimenti si indurisce troppo.
Forma con la crema una fila di ciuffi sulla torta in verticale.
Con la spatola premi e trascina un ciuffo di crema alla volta compiendo un movimento da sinistra verso destra. (C)
Pulisci bene la spatola e ripeti l’operazione con gli altri ciuffi.
Crea una nuova fila di ciuffi spostandoti di pochi cm dalle strisce create e ripeti il procedimento fino a terminare la torta e la crema, l’ultima fila sarà quella che rimarrà sul retro.
Conserva la torta a temperatura ambiente al fresco.


Grazie Sonia, hai passato la selezione!

17 commenti:

  1. Sonia è una delle mie foodblogger preferite e anche io ho avuto la fortuna di incontrarla a Cioccolatò a Torino! :)
    Complimenti a lei e complimenti a te per queste belle interviste! ^_^

    RispondiElimina
  2. tanti baci a sonia, una delle più brave secondo me!! e poi vogliamo parlare delle sue meravigliose foto??!! un bacio a tutte e due!! :)

    RispondiElimina
  3. Sonia è molto brava e anche questa torta lo dimostra, semplice all'apparenza ma con un tocco d'artista!
    A presto!

    RispondiElimina
  4. Oh siiii.. nel suo blog.. ci son passata tempo fa.. c'è stato un periodo nel quale credo di averlos eguito anche.. poi me lo son perso in efeftti!!Mi fa piacere riscoprirlo oggi grazie alla tua rubrica Alè! Mi piace ilmotivo epr cui ha messo su il suo blog.. ed anche i consigli che da! Si..si..si.. Ottima la sua cake.. mado!!!! smackkk vado da Sonia.. ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  5. Sonia è bravissima.. una delle migliori di sicuro! un abbraccio a lei e a te Alessia cara!baci

    RispondiElimina
  6. Sonia e' spettacolare!!!! mamma mia questa torta e' una tentazione troppo grande per chi e' a dieta come me!!!!!!! bravissime tutte e due!!!!!

    RispondiElimina
  7. Questa torta è meravigliosa!

    RispondiElimina
  8. Adesso mi metto a piangere dall'emozione. Grazie Alessia per questa bella iniziativa e grazie a Iva, Nicoletta, Luisa, Claudia, Dana, Valentina ed Elisa per quanto hanno scritto, una botta di energia mica male per tirarmi su il morale.
    Vi abbraccio forte
    Sonia

    RispondiElimina
  9. che torta deliziosa! davvero complimenti! un bacio :)

    RispondiElimina
  10. adoroooo soniaaaaa! un bacio a tutte e due

    RispondiElimina
  11. Ho avuto anche io il piacere di conoscere Sonia anche se solo per pochi minuti al Macef di Milano ed ho trovato in lei una ragazza solare e gentile...Ho sempre ammirato il suo blog da quando sono arrivata nella blogsfera e questa torta è la dimostrazione di quanto sia brava!! Un bacione a tutte e due...

    RispondiElimina
  12. bellissima la torta!!! Già conoscevo Sonia, ma il blog per chi se lo fosse perso è davvero da conoscere!!!:D
    Brava anche all'intervistatrice ^_^

    RispondiElimina
  13. Conosco il blog di sonia e mi fa impazzire...come questa torta!!!!

    RispondiElimina
  14. Tatiana Homebakedforlove22 marzo 2012 19:14

    :-) meravigliosa questa torta e concordo con la filosofia di Sonia al 100%! In bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  15. FAVOLOSA!!!Volevo anche invitarti al mio primo contest un dolce per i nostri papà...questo è il link per partecipare....

    http://dolcimanontroppo.blogspot.it/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    ti aspetto stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy, il dolce non è mio quindi dovresti chiedere a Sonia. Io ho fatto un dolce per il mio papà, ma partecipa già ad un altro contest che vuole "l'esclusiva". Mi spiace, ma grazie dell'invito e attendo il prossimo

      Elimina
  16. Grazie a tutti di essere passati e grazie a Sonia che si è raccontata in questa bella intervista =)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...