mercoledì 22 giugno 2011

Il mio pane ripieno

Se io facessi il fornaio
vorrei cuocere un pane
cosi grande da sfamare
tutta, tutta la gente
che non ha da mangiare.
Un pane piu grande del sole,
dorato, profumato,
come le viole.
Un pane cosi
verrebbero a mangiarlo
dall’India e dal Chili
i poveri, i bambini;
i vecchietti e gli uccellini.
Sarà una data
da studiare a memoria:
un giorno senza fame!
Il piu bel giorno di tutta
la storia. 
G. Rodari

Buongiorno! Come va bloggerini????? 
Ieri sera ero sul balcone dei miei genitori e sono giunta a questa conclusione: Moira Orfei è passata da casa nostra e ha liberato animali in eccesso.....eh sì perchè non è possibile.....dopo i cinghialetti (sono stati avvistati in altri prati di altri paesi sempre in branco), i cerbiattini mangia pane e sale (mio papà si diverte tanto a lasciare il cibo sul solito sasso!), ieri sera.....due volpini!!!! Ora, io credo che sia uno scherzo di qualcuno, perchè nemmeno ai miei genitori è mai capitata una cosa del genere, tutte le sere il bosco si anima come mai in 50 anni.....mio papà ha perso di credibilità al bar...ogni giorno va a cercare l'esperto di animali in paese e chiede cose diverse....ormai ha quasi 70 anni...è lecito che pensino che sta perdendo i colpi....ma io sono testimone.....i volpini ieri li ho visti pure io =) A questo punto mancano solo le caprette che vorrebbero mettere i boys (mangerebbero l'erba e loro eviterebbero di far fatica).

Non so! E' una cosa strana.
Comunque, oggi vi lascio la ricetta di un pane...goloso.
L'ho trovato su Pronto Subito di giugno e mi ha preso la voglia di farlo. E' stato servito in terrazza per un aperitivo sabato sera e ne siamo rimasti soddisfatti. A volte basta poco per creare piatti originali, più che altro di grande effetto scenico.

Ingredienti:
per il pane
500 gr di farina della Molino Chiavazza
1 bustina di lievito di birra
3 cucchiai di olio evo
un cucchiaino di sale
250 ml di acqua tiepida
per il ripieno
mortadella
formaggio a fette In.Al.Pi.
rucola
pesto

Procedimento:
per il pane ho seguito le solite procedure usando la mia mitica macchina per il pane.
Una volta "sfornato", ho tagliato una fettina, ho scavato togliendo la mollica e lasciando almeno 2 cm a lato ed ho spalmato il pesto sui lati (tanto pesto).

Ho poi inserito uno strato di mortadella, uno di rucola e uno di formaggio.

Ho richiuso la pagnotta, l'ho avvolta nella pellicola e ho lasciato riposare in frigor.
Giunta l'ora dell'aperitivo......



Molto carino! E squisito!!!!!
Baci....causa problemi con blogger...passerò da voi più tardi (comunque ora ho risolto...se avete bisogno vi spiego come)



17 commenti:

  1. Wowwww i volpini?? Carini!! Che bello! Però, povero il tuo papà! :-/ Ricetta gustosissima! Baciiii

    RispondiElimina
  2. Cinghiali, cerbiatti, volpi....potreste aprire uno zoo tra un pò!!! Un pane ripieno parecchio particolare...chissà cosa ne uscirebbe con un pane tipo pugliese?? Un bacio

    RispondiElimina
  3. Coosa???????? volpini??? ma che spetatcolo.. oltre i cinghialotti ed i cerbiatti.. che fortunata sei.. apgherei per vedere questi animali!!!! invece nel giardino io solo ragni.. lucertole... formiche.. grrrrrr.. vabbè ho avuto i miei amati merlini!! mi accontento! Ottima diea questo pane sai?? non avrei mai pensato una cosa simile... smackkk e buona serata :-D

    RispondiElimina
  4. Ciao!sn di ritorno dalle vacanze e faccio il mio giro blog.. immagino perchè siete così affolati di animali! con queste cose deliziose che sforni non ne possono fare a meno! attirati anche loro dall'odorino! :) sei fortunata! pane ottimo! mi aggirerò ank'io x i tuoi boschi! :D ciaooo

    RispondiElimina
  5. Bello !! L'ho visto anche io su quel giornale ma non lo avevo segnato .. il perchè ? ne mangerei troppo e non voglio rischiare di gonfiare in men che non si dica !! Tra l'altro non posso più rimandare la preparazione della pizza che voglio assolutamente questa settimana .. quantomeno so che se decido di farlo la riuscita è sicura .
    Come hai risolto il problema immagini ?? Baciuzzi

    RispondiElimina
  6. aiuto...........lo vorrei mangiare tutto............ottimo veramente....stefy

    RispondiElimina
  7. Vorrei viverci anche io lì da te, per avere così vicino tutte queste straordinarie creature...ma non è che sentono il profumo di quello che cucini??
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Splendida ricetta e complimenti per il blog. Buona giornata

    RispondiElimina
  9. ah però che bel ripieno ghiotto!!!

    RispondiElimina
  10. Questo pane è assolutamente da provare!!! Deve essere una vera delizia con quel bel ripieno...speriamo non se lo mangino però i cinghialetti!! Un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
  11. Oh... fantastico!!! Quanti animali... posso trasferirmi da te!?!?!? Io adoro qualsiasi animale...dal più piccolo al più gigante.
    Magari potremmo guardarli mentre ci gustiamo questo fantastico pane speciale. Baci baci!!!

    RispondiElimina
  12. che bello questo pane! Moto originale. E che fortuna poter avere tutti gli animaletti che vengono a mangiare. Pensa che c'è chi non ne ha mai visto uno di questi animaletti. Che meraviglia. Un bacione

    RispondiElimina
  13. Ma che bello! Mi fa venir voglia di fare uno spuntino!
    Complimenti anche per avermi ricordato una delle fantastiche filastrocche di Gianni Rodari.
    Buona notte

    RispondiElimina
  14. Ale, sei simpaticissima e il pane deve essere una bontà!!!!!!!!!!! Bacioni!!!

    RispondiElimina
  15. Rucola, pesto, mortadella, formaggio. Mi potrebbe bastare questo per amare alla follìa questa ricetta....
    a presto! :**

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...