martedì 17 gennaio 2012

Mattonella al profumo d'arancia


Buongiorno!

Oggi una DOLCEZZA DI NONNA PAPERA: mattonella al profumo di arancia.
Perchè mattonella?
Tutto nasce da una ricetta di Scarlett che un giorno mi presenta per merenda un cake morbidissimo al profumo di arance di Sicilia.
Mi viene voglia di farlo subito perchè a casa ho proprio delle buonissime arance di Sicilia di Contadini per passione che non aspetta altro che essere usate per un buon dolce. Mi accorgo solo all'ultimo di non avere la ricotta, ma in frigor spunta uno yogurt magro bianco. E da qui....aiutatemi a capire.....

Ingredienti:
3 uova
200 gr di zucchero di canna
100 gr di burro morbido
4 cucchiai di ricotta    1 yogurt
il succo e la scorza di 1 arancia spremuta di Contadini per passione
arancia candita
320 gr di farina per dolci Molini Rosignoli
1 bustina di lievito
6 quadrotti di cioccolato Lindt

Procedimento:
ho inserito tutti gli ingredienti (tranne i quadrotti di cioccolato) nel mixer ed ho impastato.
Ho versato il composto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta da forno e ho guarnito con il cioccolato. Ho infornato per 40 min. circa in forno preriscaldato a 180°.


Come avrete un po' notato nella prima foto, il dolce non è rimasto soffice, anzi, ha proprio la consistenza di una "mattonella", a prima vista potrebbe apparire non cotto. In realtà: nel forno ci è rimasto il tempo giusto, il forno non era rotto perchè prima e dopo ha cotto in maniera corretta, la pasta esterna è cotta è solo la parte centrale che è rimasta "strana". Inoltre era anche buono e commestibile.
Quindi? E' giusto secondo voi dire che quella parte, apparentemente non cotta e che doveva essere soffice, sia diventata una specie di crema cotta data dall'unione dello yogurt con il succo di limone?
Nonostante abbia "denigrato" in tutti i modi il mio dolcetto, la mattonella al profumo d'arancia di Sicilia è risultata buona e di gusto agli ospiti (e nessuno mi risulti sia stato male!!!!).
Ditemi la vostra e si vi va...provate a farla e fatemi vedere come viene a voi =)
Grazie!!!!!

19 commenti:

  1. Ossignur.. ma che bontà hai creato??? già la ricetta di Rossy era favolosa.. ma tu l'hai modificata.. e ne hai fatto uscire fuori un altrettando ottimo dolce!!!!!!! Io pure voglio fare un dolce.. ma non posso.. ho la cucina inagibile.. sighhhhhhh.. a dopo smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Claudia! Dici che può andare allora???? Grazie cara, quando la tua cucina sarà come nuova....mi dirai la tua. Come stai piuttosto????

      Elimina
  2. sono corsa subito a vedere...non saprei..forse con lo yogurt la farina ha assorbito meno o forse il succo dell'arancia era troppo...la prossima volta misuro il peso sia della ricotta che dell'arancia spremuta...ho rifatto pure un altro dolce simile che posto appena posso stare molto di piu al pc(ho i bimbi col febbrone)e il risultato e' soffice all'interno..mi spiace davvero..ma se il sapore e' buono lo stesso forse hai creato lo stesso un meraviglioso dolce di ricotta e arancia...buona giornata e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella di essere passata subito a dirmi la tua...ci tenevo...tutti dicono che era buono, non essendo stato poi l'unico dolce a tavola non erano nemmeno obbligati a provarlo o a consolarmi...a me è piaciuto, critico forse l'aspetto del dolce non cotto che ha preso, ma il sapore era molto crema d'arancia con canditi. Proverò a rifarlo, ma secondo me può essere come avevo pensato e come mi confermi tu che il succo sia stato troppo e che con lo yogurt abbia creato questa crema cotta o...pasta cruda =) bacio e grazie

      Elimina
  3. buonissimo e soprattutto di stagione!a volte non importa l=-aspetto ma il gusto

    RispondiElimina
  4. Così umidino sembrerebbe quasi l' interno di una pastiera...Secondo me però il gusto non ci perde per niente! Deve essere buonissima! Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Mmmm è vero, sembra quasi una pastiera.. non è che magari come dice Scarlett il "problema" sia stato dato dalla sostituzione della ricotta con lo yogurt? Devi provare anche la ricetta originale e vedere se c'è differenza! Comunque è stato un successone, non avevo dubbi! ;-)

    RispondiElimina
  6. a me sembra che ricotta o yoghurt non diano risultati cosi' differenti,quindi...chissa' come mai e' rimasta piu compatta dentro...mi viene da pensare che fosse piccolo lo stampo da plumcake...ma alla fina che te frega?
    ti e' venuta bene?
    erano tutti contenti?
    allora ti meriti un .BRAVA!!!
    hai dato una nuova versione alla torta!

    RispondiElimina
  7. son certa sia buona di gusto..è successo anche a me..
    con una torta....
    e ho pensato che forse visto la fluidita' dell'impasto..aveva bisogno di una cottura piu' lunga e meno forte...come quando faccio il vanilla cake..
    Prova a rifarla diminuendo la potenza e lasciala un po'
    di piu' a cuocere!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo anche potrebbe....grazie Enza!

      Elimina
  8. mmmmmmmmm non avevo mai visto una torta simile! ma sembra deliziosa :)

    RispondiElimina
  9. Molto buona questa mattonella! Penso che il risultato differente sia dovuto alla sostituzione della ricotta con lo yogurt, non che sia un errore, ma cambia la consistenza dell'impasto. Consiglio: ritenta e metti a confronto i risultati! Complimenti per il blog! Se vuoi passa anche dal mio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Daniela e grazie del pronto intervento....vengo a trovarti =)

      Elimina
  10. ciao!ci provo!!!leggendo la tua ricetta e quella di Rossella noto una differenza nel procedimento, tu metti tutto nel mixer, lei monta e lungo le uova con lo zucchero e poi unisce il resto. forse, ma potrei sbagliarmi, l'intoppo se vogliamo chiamarlo così sta nel procedimento. anche se poi alla fine quello che conta è che sia piaciuto ai tuoi ospiti!!!ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti...ci penso sempre, lavorare "a mano" è meglio che utilizzare il robot da cucina???? io ho l'abitudine di mettere sempre tutto nel robot....devo riprovare, grazie Fede =)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...