martedì 10 gennaio 2012

Risottino al Chianti con pancetta ed olive


 Buongiorno!!!!

Non so cosa sia successo....questo post si è cancellato totalmente da dopo le 17.30 di oggi pomeriggio...a volte blogger è un mistero.
Me ne sono accorta solo ora e cercherò di ripubblicare quello che avevo scritto stamattina.
Chiedo scusa a tutti coloro che sono entrati incuriositi dalla ricetta ed hanno trovato solo i commenti.


Risottiamo anche oggi????
Un giorno dovremmo parlare di questa passione per i risotti: perchè provato uno se ne inventano mille????
A mio parere perchè il risotto si presta a tutto: tu butti gli ingredienti...tu crei!
Questo risotto nasce dall'esigenza primaria di finire le olive comprate in quantità industriali per Natale (c'è il rischio che arrivino sulla tavola a Pasqua!!) e dal desiderio di mangiare un buon piattino in compagnia dopo una bella camminata (domenica ho ripreso le camminate in montagna e si riprendono così le mangiate in compagnia al rientro, praticamante un pasto unico a metà pomeriggio)

Ingredienti:
8 pugni di riso Vialone Nano La Pila
1 cipolla grossa bianca
un pezzo di pancetta affumicata tagliata grossa
olive piccanti (in abbondanza)
1 bottiglia di Chianti
burro
dado

Procedimento:
ho fatto soffriggere la pancetta e la cipolla in una noce di burro, ho aggiunto il riso ed ho lasciato tostare. Ho aggiunto il vino, il dado e le olive ed ho portato a cottura


Guardate che colore.....bellissimo e davvero un ottimo risotto!


Grazie e scusate ancora per il disguido!!!!
Alla prossima ricetta =)

9 commenti:

  1. mmmm che invidiaaa anche io 5 ore di cammino tra i monti anzichè tra i palazzi!!!!! E questo risotto??? è favoloso.. anche io lo amo tanto.. Ric un pò di meno.. Chissà con quel Chianti e le olive piccanti che bontà s rà stato! Smackkk

    RispondiElimina
  2. Ma guarda quanto e' bello questo risotto!!!

    RispondiElimina
  3. grazie grazie....dove c'è vino...si mangia bene =)

    RispondiElimina
  4. MMM pieno di gusto il tuo risotto. Il chianti gli deve dare proprio un bel profumo e il riso sembra esser fatto per la cucina con il vino. Un bacione

    RispondiElimina
  5. Lia certo che ti invito...un abbraccio
    Grazie Stefania...hai visto che risso Chianti?!?!?!

    RispondiElimina
  6. Wow, che splendido risotto Ale, e chissà che gusto, mi piace!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Sono anch'io un appassionata di risotti e sono attratta da ricette sempre nuove...il tuo mi piace moltissimo ed ha anche un bel colore!!!
    Ciao a presto ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...