martedì 26 aprile 2011

Non serve essere fachiri...per mangiare il mio bicchiere!!!!

Eccoci!!! Ma ciaoooooooooooooooo!!!
Come state? Avete passato una serena Pasqua e una piacevole pasquetta? Lo spero proprio.
Io devo dire di aver trascorso tre giorni veramente terapeutici. Un po' di sole c'è stato e, come speravo, ho fatto km e km (per non smentire la fama di camminatrice che ho!) lungo la spiaggia, respirando aria nuova e salutare. Ho apprezzato colazioni e pranzetti vista mare e gustato cene a base di pesce sorseggiando del buon vino bianco...Ho staccato la spina: non ho pensato, non ho faticato, non ho vissuto con il tic tac dell'orologio, non ho programmato nulla, ho apprezzato il silenzio, ho riso, non ho letto (la testa ha voluto proprio oziare!), ho dormito (anche troppo), ho curiosato fra mercatini...insomma....ho vissuto la mini vacanza sfruttando al meglio ogni attimo a mia disposizione.
Ed ora..si ricomincia...con questa settimana corta...
Oggi mi sono ricollegata e ho sbirciato un po' fra i vostri post...ma quanto avete cucinato in questi giorni???? Quante prelibatezze! Quante ottime idee che mi avete dato....io sono giorni che non cucino...non ho fatto una colomba, non ho fatto un uovo sodo, niente!!! Avrei dovuto fotografare tutte le piadine divorate (delle ricette arriveranno comunque perchè mi sono portata a casa una bella scorta), le cozze marinate, la grigliata mista di pesce, la tagliata al sale grosso, gli strozzapreti..tutto quello che sono riuscita a mettere nella mia pancia alla Casa delle Aie a Cervia! (Se siete da quelle parti andateci...si mangia molto bene e non si spende molto).
La mia ricetta del giorno è quindi un dolcetto fatto la scorsa settimana dopo una telefonata: ore 18.50 "Ciao se sei a casa passo a trovarti stasera verso le 20. Ok?" velocemente rispondo "Sì sì...ci vediamo dopo" è sempre bello ricevere amici a sorpresa...ma cosa gli offro?
Nella mia dispensa c'erano 3 bicchieri a cialda della Chocup...di solito li uso come bicchierini per offrire il caffè o il brandy, ho provato anche a metterci il gelato...l'altra sera ho voluto cambiare e.....

Ingredienti:
bicchieri Chocup
castagne della Noberasco
1 busta di crema istantanea a freddo alla vaniglia della Elah
300 ml di latte
top al cioccolato della Fabbri

Procedimento:
per prima cosa ho preparato la crema alla vaniglia, mescolando il contenuto della busta con il latte per 15 secondi con una frusta elettrica. Una crema deliziosa, pronta in pochissimo tempo e adatta per tante ricettine golose.
Ho preso i bicchierini, ho messo in ciascun bicchiere una castagna intera.


Ho riempito poi il bicchiere con la crema. Ho guarnito il tutto con dei pezzettini di castagna e del top al cioccolato.



Semplice no?

6 commenti:

  1. hai perfettamente ragione, semplici veloci e di gran figura..poi devono essere deliziosi!!!!
    complimenti!!!!!
    a presto,
    ciaoooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Hai fatto proprio bene a staccare!!!!! un pò t'invidio io son stata 3 giorni a lavorare in casa tra cucinare questo e quell'altro!! ahaha vabbè.. avrò tempo!! Io acchiappo un bicchierino ok???? baci .-)

    RispondiElimina
  3. ...che invidia!!! Vorrei tanto trascorrere un weekend come quello che hai descritto tu, senza telefono, citofono, orologio...vivere con lentezza e assaporare finalmente un po' di serenità!!...si nota che sono un pochino esaurita??
    Comunque, anche accompagnare il dopo cena con uno di questi tuoi bicchierini non sarebbe male... ;D
    Sono goduriosissimi!!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!!! Mi era sfuggito il tuo commento, ora che l'ho visto son passata!! Molto interessanti le tue ricette!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...