mercoledì 13 aprile 2011

Zuppa di margherite

La margherita nel linguaggio dei fiori rappresenta l'innocenza

In principio la fase romantica...."m'ama...non m'ama... m'ama...non m'ama....m'ama....non m'ama..... NON M'AMA!!!!! =(  no no no no...ricomincio da capo......m'ama...non m'ama....." da ragazzina ripulivo i prati di margherite per far quadrare il M'AMA in cui credevo, le mie prime delusioni d'amore hanno avuto inizio così...nel giardino di casa =(
Poi c'è stata la fase crea bijiu, non avete mai fatto un anello con le margherite????? Come???? Prendete una margherita a stelo lungo, poi prendetene un'altra e toglietele il gambo proprio all'attaccatura del fiore, vi rimarrà solo il fiore con un buchino dietro, ok infilate la prima margherita a stelo lungo nel buco e trapassate il fiore, aggiungendono 2-3-4-5...otterrete una coroncina di margherite che se chiuderete con un nodino...vi farà da anello al dito (quanti gioielli avevo quando impersonavo Sua Maestà la Regina Margherita!).
Ora c'è la fase fantasia in cucina e il giardino è diventato fonte di ispirazione culinaria. Dopo le primule è l'ora delle margherite.
"Navigando" alla ricerca di ricette alternative, ho trovato questo sito .
Venerdì sera ho proposto la  zuppa di margherite ai miei amici che dapprima mi hanno fatto notare che forse forse questo blog mi sta dando alla testa...poi, viste le margherite galleggiare nel brodo e paragonandole un po' alla camomilla, hanno iniziato a guardarla sotto altra ottica, infine.. dopo averla gustata, hanno palesato i loro apprezamenti (pur confermando che questo blog mi sta dando un po' alla testa!!!)

Prima di procedere con la ricetta vorrei ringraziare Mercoledì di Buhbuhbutter per avermi conferito questo premio.


Premio che arriva proprio il giorno in cui festeggio i miei primi 50 follower!!!!! Grazieeeee!!!!!
Sono ad un mese dall'inizio di questa avventura e devo dire grazie a tutti i miei follower e a quelli che verranno. Ho iniziato per gioco ed ora mi ritrovo tutti i giorni a scrivere e postare ricette per voi (e per me) ogni volta con più entusiasmo, perchè la gioia che mi dona ogni singolo vostro commento e apprezzamento è stimolo e gratificazione...ogni singolo incontro con ognuno di voi è arricchimento personale e crescita. Forse è vero....questo blog mi ha dato alla testa...ma mi ha preso il cuore!
Questo premio deve essere girato a 7 nuove scoperte...ma per me siete tutti delle scoperte e tutte piacevoli...quindi è dura scegliere....
Giro il premio a:

1. Mimì di Le ricette di Mimì per ringraziarla di essere stata la follower n° 1
2. Claudia di My Ricettarium per l'originalità e la simpatia
3. Morena di Morena in cucina per il suo "Salame di cioccolato Bounty" da copiare assolutamente
4. Rossella di L'angolo della bontà per la solarità che trasmette appena accedi al suo blog
5. Moni di In cucina con me perchè è nuova nuova nuova
6. Gloria di Dolcissimi dolcetti per il "Risotto alla birra con pancetta e pesto leggero di pistacchi" che le ho rubato e mi ha fatto fare un figurone
7. Alessandra di Mamma Papera's Blog per ammirazione!!! Mi chiedo come faccia a gestire tutto

Ed ora.....la ricetta....

Ingredienti:
100 gr di margherite
1 porro
1 grossa patata lessa
1/2 litro di brodo di verdura
crostini di pane San Carlo
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
Tritate le margherite lasciandone da parte qualcuna per guarnire il piatto.
Fatele bollire nel il brodo per 10 minuti.
Tritate il porro, stufatelo in poco olio, unitelo alle margherite con la purea di patate. Dovesse risultare troppo liquido aggiungete un cucchiaio di farina.
Cuocete per una decina di minuti continuando a mescolare.
Aggiungete il pepe, guarnite con le margherite messe da parte e servite accompagnando con i crostini.
Con questa ricetta partecipo al contest di PaneePomodoro 


19 commenti:

  1. Ma grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.. appena aggiorno il blog.. posto il premio!!!! :-D.. curiosa la zuppa con le margherite!!!!! fanno primavera col tutto che la zuppa mette un caldo assurdo!!! smackkkk

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessia prima di tutto grazie infinite per aver pensato proprio a me per un premio e grazie anche della frase molto carina che hai scritto su di me,e' vero sono una persona allegra e solare e amo tanto la vita in tutti i suoi aspetti!!! Questa ricetta con le margherite mi crea un attimo di incertezza e titubanza, ma forse prima o poi mi faro' coraggio e la provero' ahah!!! Invece mi piace tantissimo l'idea di fare un anello con le margherite appena vado fuori citta' lo faro senz'altro ahah!!! Un abbraccio e ancora mille grazie!!!

    RispondiElimina
  3. Oddio non so se commuovermi o saltare sulla scrivania dalla gioia.
    Grazie mille di aver pensato a me, grazie mille per essere stata tu, a tua volta, la mia prima follower e bè complimenti!!!Te lo meriti!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. wow grazie milleeeeeeee ^_^
    sai che me lo chiedo spesso anche io?
    apparte questo non sempre riesco a passare per i blog di solito lo faccio la notte se non mi addormento per prima ^_-

    RispondiElimina
  5. Ciao, grazie mille... sono proprio contanta che il mio risotto ti sia piaciuto!!
    A presto, Gloria!!

    RispondiElimina
  6. Che pazienza da certosina che hai, tutte quelle margherite e prima le primule! A me verrebbero di quei nervi! Bravissima e complimenti per il premio! ^_^

    RispondiElimina
  7. Una zuppa insolita ma bisogna essere originali... brava!

    RispondiElimina
  8. Ciao Alessia,sono una nuova sostenitrice..Da oggi ti seguo anche io!
    Ho un blog di cucina,che è nato oggi dopo averne dovuto chiudere uno tempo fa per motivi di tempo quindi il contenuto è ancora scarso ma mi farebbe piacere se passassi a trovarmi e se ti piaccio perchè no a seguirmi.. http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Anche a me piace usare i fiori in cucina...la tua zuppa è da provare. Buona.
    ciao loredana

    RispondiElimina
  10. Sarei proprio curiosa di assaggiarla...non ho idea di come sia!!! Ma mi fido ciecamente di te!!! Un bacio...

    RispondiElimina
  11. che particolarità... mai assaggiato un piatto del genere e a dire il vero mai neanche sentito. è una ricetta che stuzzia all'assaggio, complimenti!

    RispondiElimina
  12. ciao Alessia! grazie per essere passata a trovarmi!!! In questi giorni c'è qualche problema al gadget dei followers così non riesco a visualizzarlo :( Meno male che mi hai lasciato un messaggio se no chissà quando ti avrei trovata!!! Bello il tuo blog, questa zuppa poi mi incuriosisce infinitamente, molto insolita e fantasiosa! Un abbraccio dalla tua omonima :))

    RispondiElimina
  13. Ciao cara, ti ringrazio tantissimo x avermi donato questo premio! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Pensavo che scherzassi quando ho letto la zuppa di margherite!!!!!!!!!!!E invece no!!!Idea originalissima......

    RispondiElimina
  15. maddai! proprio sti giorni mia mamma cercava delle ricettine con i fiori per una cena un po' particolare.. le indico subito il tuo blog!
    baci:**

    RispondiElimina
  16. Favolosa zuppa! Adoro cucinare coi fiori e questa zuppa e d'ispirazione! Complimenti!

    RispondiElimina
  17. Deve essere una bontà! Inserita nel contest! Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...